l’uomo dal cappello verde, dal grande cappotto e le tasche piene di cd.

Vibrava, quel telefono abbandonato, su un grosso tavolo di legno. La stanza era stipata di gente, si faceva fatica persino a sedersi, ma a lui non importava. Era un uomo molto alto, sulla trentina (per essere gentili, perché sembrava avere un millennio o più). Aveva un cappotto ingombrante, verde bottiglia, con le tasche grandi grandi, che ci poteva entrare il mare, piene di cd ed un cappello elegante, verde anch’esso, dal quale si faceva strada qualche capello bruno e untuoso. A guardarlo in viso si notavano subito due occhi verdi, come il cappotto che portava, iperattivi e vispi, un naso grande e delle labbra strette che mostravano, ogni qual volta sorridesse, dei denti che sapevano di droga e bagordi.
Aveva un carattere estroverso, e lo dico per esperienza. Non feci neanche in tempo ad entrare in quella stanzetta strabordante di gente che mi porse le mano e sorridendo disse “piacere di fare la sua conoscenza madame, qui siam tutti artisti, si canta, si beve e si fa festa.” Gli strinsi la mano, presentandomi con una faccia che lasciava poco spazio a dubbi, ero assolutamente allibita. Presi posto in quell’assurdo angolo di mondo, una musica allegra riempiva la stanza, suonavano un pianoforte mal messo, e l’uomo dal grande cappotto si mise a cantare una taranta. Un amico mi tese la mano e facendosi spazio tra la gente mi portò a ballare. Sentivo l’allegria scorrere nelle vene e così iniziarono a illuminarsi anche i miei occhi di una strana felicità istantanea, che mi accompagnò per il resto della serata. La taranta andava sempre più veloce, tanto che quasi persi il fiato, ma andava bene così. La gioia era palpabile e incomprensibile per tutti, c’era un’atmosfera particolare, quasi estatica. Ridere, suonare, ballare e ridere ancora. E fu così che incontrai per le strada di Bologna, una sera come tante, in un posto come tanti l’uomo dal cappello verde, dal grande cappotto e le tasche piene di cd.

44649215-cappello-cappotto-uomo-pop-art-stile-retrò.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...