The Wood

Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria,

col suo marchio speciale, di speciale disperazione.

-De André

Ricordi le città e i loro rischi?

“Cammina, cammina, che la notte si avvicina e non è prudente stare al buio a guardare le stelle. La notte è pericolosa, devi fare attenzione, muoverti prudente, rimanere alla luce dei lampioni. Se la strada è buia accelera il passo, il pericolo è ovunque. Guardati bene le spalle, e dubita sempre degli altri.”

Io andavo, però, in direzione ostinata e contraria sempre e comunque.

Volevo stare nel bosco: risalii la montagna fino ad arrivare in cima. Camminai a lungo, senza preoccupazioni. Vedere le stelle e sorridere al cielo: solo questo desideravo. Stare in alto, al di sopra della città, lontana da tutti quei rumori che avevo imparato a conoscere bene: niente clacson, niente stereo a tutto volume, niente di niente. Solo i gufi e le cicale, qualche gatto- che come me fuggiva dal caos cittadino- e l’ululato stanco dei cani randagi a valle.

Nessuno mi camminava accanto. Nessuno poteva in alcun modo tentare di iniettarmi paure endovena: eravamo sole, io e la natura.

Cammina, cammina che la notte si avvicina,

basta rilassarsi e risalire la collina.

 

28471497_2013897895418299_2018368540565186911_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...